Tenta di opporsi all'identificazione, arrestato per resistenza

1' di lettura 10/05/2023 - Nella tarda serata di domenica 7 maggio scorso, personale della Squadra Volante del Commissariato di Sassuolo ha proceduto all’arresto di un cittadino straniero di 20 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Alle ore 22.10 circa, la Volante è intervenuta in via Stazione angolo via Gramsci, nei pressi di un pubblico esercizio, per la segnalazione di una rissa in strada tra diverse persone.

Sul posto la richiesta d’intervento non trovava riscontro, ma gli operatori rintracciavano un individuo straniero che, a petto nudo, in evidente stato di agitazione psico-motoria alla vista della Volante, tentava di allontanarsi, correndo a piedi in direzione della stazione ferroviaria.

Inseguito e raggiunto dalla pattuglia, l’uomo veniva bloccato e accompagnato in Ufficio per accertamenti dove, per sottrarsi alle procedure d’identificazione opponeva resistenza nei confronti degli agenti scagliandosi contro gli stessi.

Il 20enne, con a carico diversi precedenti di polizia, è stato quindi arrestato e giudicato con rito direttissimo al termine del quale è stata emessa la misura cautelare dell’obbligo di firma.

Al vaglio dell’Ufficio Immigrazione la posizione dello straniero sul territorio nazionale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Sassuolo.
Per Telegram cercare il canale @viveresassuolo o cliccare su https://t.me/viveresassuolo
È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viveresassuolo/





Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2023 alle 11:12 sul giornale del 11 maggio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d7YB





qrcode