SEI IN > VIVERE SASSUOLO > CRONACA
articolo

Massimiliano Righi nuovo presidente della Società di Mutuo Soccorso

1' di lettura
54

Si è tenuta nei giorni scorsi l’assemblea della Società di Mutuo Soccorso Luciano Barozzi, società ultracentenaria fondata alla fine del 1800.

Nell’occasione è stato rinnovato sia il consiglio direttivo che il Presidente.

Il nuovo consiglio è composto da Andrea Barbieri, Raffaele Vandelli, Andrea Riccò, Mario Lucenti, Norma Veronesi (vicepresidente) Paola Belletti (segretaria) mentre Massimiliano Righi è stato nominato Presidente.


Lo stesso Righi commenta: “In assemblea si è deciso di provare a rilanciare il ruolo dell’associazione coinvolgendo nuovi soci e rinnovando le cariche sociali, comunque nel rispetto della nostra storia e di chi l’ha seguita negli ultimi anni in cui la disaffezione verso le forme di partecipazione in generale e il Covid hanno reso l’attività sempre più complessa e faticosa da portare avanti. Il fine di reciproca assistenza per cui le varie mutue erano nate oltre cento anni fa sono ormai superati dai nuovi strumenti di previdenza pubblica mentre restano validi i principi di stimolo associativo e culturale che l’associazione intende continuare a promuovere sia con la collaborazione con il corpo bandistico “La Beneficenza di Sassuolo” anch’essa società ultracentenaria sia promuovendo la pubblicazione di libri e riviste di storia locale come l’ultima in ordine di tempo in presentazione in questi giorni curata tra gli altri proprio da Andrea Barbieri .

Si tratta del libro su Domenico Gazzadi, sassolese, importante patriota del risorgimento italiano , forse da noi ancora poco conosciuto al quale comunque il comune di Sassuolo ha dedicato il piazzale a lato del Parco Vistarino”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Sassuolo.
Per Telegram cercare il canale @viveresassuolo o cliccare su https://t.me/viveresassuolo
È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viveresassuolo/


Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2023 alle 11:35 sul giornale del 17 marzo 2023 - 54 letture






qrcode